La sovrastampa è una tecnica di stampa utilizzata dai professionali della stampa. Durante la creazione di un file di stampa, è interessante conoscere alcuni termini comuni. Infatti, sul sito di una stampa online, si possono trovare alcuni termini tecnici di questo settore.

Sovrastampa: un termine comune nell’industria della stampa

Ci sono due processi di stampa quando ci sono oggetti a due colori nel file, cioè la sovrastampa o la riserva di spazio. La tecnica dello “spazio di riserva” permette di stampare normalmente l’oggetto superiore e di riservare spazio all’oggetto sottostante. L’oggetto in basso non è quindi completamente visibile. Nel caso di sovrastampa, entrambi gli oggetti sono visibili perché stampati uno sopra l’altro. I colori sono così mescolati.

Si tratta quindi di una tecnica che permette di sovrapporre i colori uno sull’altro. Così, con questo processo di stampa, si crea una miscela tra i colori per ottenere un colore diverso. Ad esempio, se l’inchiostro giallo sovrasta il colore ciano, la sovrastampa crea il colore verde. Inoltre, questo processo di stampa evita di avere bordi bianchi intorno agli oggetti durante la stampa. Ad esempio, il testo nero stampato su sfondo colorato viene solitamente sovrastampato. Questo evita di avere un bordo bianco.

Quando si usa la sovrastampa?

In alcuni casi si preferisce la sovrastampa. Questo perché piccoli elementi come le linee nere sono definiti come sovrastampe. Inoltre, questo processo di stampa può essere utilizzato anche per scopi creativi. Quando si invia il file di stampa, è essenziale controllare le impostazioni per ottimizzare questo tipo di stampa. In Adobe Acrobat, hai la possibilità di controllare i display con l‘anteprima di sovrastampa. Il nero è spesso usato per sovrastampare altri oggetti per creare un nero più scuro. Tuttavia, gli articoli bianchi non devono essere sovrastampati. Qualsiasi elemento bianco impostato per la sovrastampa non apparirà sulla carta stampata.

I vantaggi di queto processo

La sovrastampa ha molti vantaggi. Infatti, questo processo di stampa permette di limitare i bordi bianchi su una grafica. Inoltre, questa tecnica evita i cambiamenti di colore. Pertanto, è preferibile per la sovrapposizione di oggetti o di testo.